Forum Noamweb
Non sei collegato [Login - Registrati]
Vai alla fine

Versione per la stampa  
Autore: Oggetto: upgrade: cos'è, costi e modalità
Eva
Moderatore
******




Risposte: 2
Registrato il: 24/3/2005
Utente offline


smile.gif Inviato il 24/3/2005 at 13:54
upgrade: cos'è, costi e modalità


Salve,
nel momento in cui ci si accorge che il proprio piano hosting non è più sufficiente per le proprie esigenze (ad esempio per spazio, traffico, caselle e-mail ecc.) si può effettuare un upgrade, ossia passare dall'attuale piano ad uno superiore (es. da Starter linux a standard Linux).
Tale operazione può essere effettuata in qualsiasi momento.
Come fare? Semplice, basterà inviarci la vostra richiesta di upgrade via e-mail o via fax al nostro indirizzo di posta info=noamweb.com ( (sostituite il simbolo = con la chiocciola, @) indicando il piano prescelto (ossia quello a cui volete passare) e l'attestazione dell'avvenuto pagamento. Per calcolare l'esatto importo da versare basterà calcolare la differenza tra la tariffa del piano usufruito (es. 39 € + IVA nel caso di uno Starter Linux) e il nuovo piano (es. 60 € + IVA nel caso in cui si voglia passare ad uno Standard Linux, e la differenza tra i piani sarebbe di € 21), dividerlo per i dodici mesi dell'anno (seguendo il nostro esempio, 21 : 12 = 1,75 €, che sarà la differenza tra i due piani su base mensile) e moltiplicare la quota ricavata per i mesi restanti al compimento dell'annualità (seguendo il nostro esempio, se mancano 6 mesi si farà 1,75 € x 6 = 10,50 € + IVA).
Se però avete dubbi sull'importo o preferite demandare a noi questi calcoli, richiedeteci via e-mail il costo dell'importo dell'upgrade al piano cui desiderate passare e ve lo comunicheremo.
:saluto:

[Modificato il 11-11-2005 da Aulenta]




---------------------------------
HOSTING NOAMWEB
domini, hosting e housing
---------------------------------
View User's Profile Visita la pagina dell utente Scorri tutte le risposte per utente

  Vai all'inizio

Powered by XMB 1.9.11
XMB Forum Software © 2001-2012 The XMB Group